Escursioni Etna Vulcano Sicilia Guide Etna
LAST MINUTE


Visits: 559
Vivi la tua Esperienza sull'Etna con le guide professionali Etna Nord - Il modo migliore per un Tour sul vulcano attivo più alto d'Europa, l'escursione sull'Etna non si scorda mai
Non perdere la meraviglia della Sicilia, Escursione Etna con guide professionali. L'Etna gode di una flora ricca, varia e diversamente distribuita in funzione all'altitudine e all'esposizione dei deversi versanti.
Una natura unica in cui il paesaggio vegetale è composto da coste rocciose a macchia, da foreste sempreverdi a boschi meravigliosi, fino ai luoghi estremi che caratterizzano le alte quote della nostra Montagna, sua maesta Etna
Consigli utili per scoprire l'Etna

Tour Etna - Difficoltà Medio Alta


Crateri sommitali da Etna Sud (durata 5-6 ore)

Partenza dal Rifugio Sapienza qt. 1900 mt.( ETNA SUD ), raggiungiamo qt. 2500 con l'ausilio della funivia e quota 2900 metri con i bus 4x4, da lì proseguiamo in trekking fino ai Crateri Sommitali a circa 3340 mt., effettuata una sosta lungo i crateri, iniziamo la nostra discesa in direzione dei Crateri del 2002 fino ad arrivare a quota 2500 e rientrare in funivia alla base di partenza.


Escursione Etna - Difficoltà Facile (durata 2-3 ore)


Crateri del 2002
Partendo da Piano Provenzana (quota 1800 m) raggiungiamo i crateri dai quali si è scatenata la più importante eruzione degli ultimi decenni sul versante nord del vulcano. Attraversiamo la colata fuoriuscita da questi crateri lungo un sentiero che costeggia il canale di scorrimento lavico, un profondo canyon inciso dall’enorme massa magmatica che ha invaso e distrutto parzialmente la secolare Pineta Ragabo. Da qui, rientriamo a Piano Provenzana.

Esperienza Etna - Difficoltà Media-Facile (durata 5-6 ore)


Crateri 2002 con visita Grotta dei Lamponi

Partendo da Piano Provenzana (quota 1800 m) raggiungiamo i crateri dai quali si è scatenata la più importante eruzione degli ultimi decenni sul versante nord del vulcano. Attraversiamo la colata fuoriuscita da questi crateri lungo un sentiero che costeggia il canale di scorrimento lavico, un profondo canyon inciso dall’enorme massa magmatica che ha invaso e distrutto parzialmente la secolare Pineta Ragabo. Da qui, proseguiamo il percorso in direzione delle Bocche Eruttive del 1923, e da li’ dirigendoci verso il Rifugio Timparossa. Superato il Rifugio Timparossa, a quota 1793 m troviamo la Grotta dei Lamponi, una delle piu’ lunghe gallerie di scorrimento dell’Etna. Visitata la grotta, proseguiamo il cammino percorrendo la strada altomontana in direzione della Caserma Pitarrone, fino ad arrivare al Rifugio Ragabo, meta finale della nostra escursione.

Il percorso di questa escursione è molto vario, ci dà infatti la possibilità di alternare il cammino attraverso la Pineta Ragabo, tratti spettacolari di faggeti e colate laviche.

Visita guidata Etna - Difficoltà Medio-Alta (durata 7-8 ore)


Circuito con visita della Grotta del Gelo

Picozza, ramponi e la voglia di scoprire ed ammirare in tutta la sua bellezza una delle grotte più affascinanti dell’Etna, resa ancor più suggestiva dalla presenza di stalattiti e stalagmiti di ghiaccio… son questi gli elementi fondamentali per scegliere questa escursione…

Partenza da Piano Provenzana fino ai crateri del 1809 a qt. 2400 mt.. Da qui proseguiamo a piedi lungo la frattura del 1947 attraversando le spettacolari e suggestive formazioni laviche della "Sciara del Follone" a morfologia tipicamente pahoehoe non comune nei campi lavici etnei e risalenti all’eruzione del 1614-24. Raggiungiamo a qt. 2000 mt. la "Grotta del Gelo", grotta di scorrimento lavico con all’interno un ghiacciaio perenne. Visitata la grotta proseguiamo verso "Passo dei Dammusi" e qui sostiamo per aver modo di visitare la "Grotta dei Lamponi", spettacolare tunnel di scorrimento lavico. Completiamo l’escursione lungo la strada forestale fino a raggiungere il rifugio "Ragabo" a qt. 1420 mt.